MISA TANGO

Novembre 7, 2019
Missa in Angustiis in Re minore (Nelson Messe)
Settembre 23, 2018

L'Associazione Culturale
MESSA IN MUSICA presenta

In occasione della trentesima giornata nazionale dedicata al sostentamento dei Sacerdoti

Il concerto Misa Tango
di Martin Palmeri (1965)

Coro: Ludus Vocalis

Direttore: Stefano Sintoni

Bandoneonista: Massimiliano Pitocco

Pianoforte: Cristina Bilotti e Beatrice Santini

Soprano: Emilia Ferrari

Grazie al contributo di

logo

Direzione Artistica a cura di

Messa in Musica Associazione Culturale

La Misa Tango é di Martin Palmeri, compositore argentino vivente. Si tratta di una scrittura del tutto confacente alla messa tradizionale, con ritmi tipici del tango argentino. Troviamo infatti le parti fisse della tradizione cattolica (Kyrie, Gloria, Credo, Sanctus, Benedictus e Agnus Dei).

La messa é stata composta tra il settembre del 1995 e l'aprile del 1996 e presentata per la prima volta in Argentina dall'Orchestra Sinfonica Nazionale di Cuba, con il coro della Facoltà di Legge dell'Università di Buenos Aires e il coro Polifonico municipale de Vicente López, al quale fu dedicata.

La Messa prevede la presenza del coro, della voce di un soprano solista, accompagnati da un pianoforte, da un bandonen e da un' orchestra d'archi. Il coro Ludus Vocalis ha portato in Italia questa originale composizione riscuotendo un enorme successo. Si tratta, infatti, di un concerto di grande effetto e impatto. Il compositore tedesco Peter Reulein ha composto il Te Deum esattamente con lo stesso organico e con la stessa durata, in modo da poter essere abbinato alla Misa per un concerto. Anche questo Te Deum è improntato su ritmi sudamericani; troviamo infatti un tango, un' habanera e uno huapango, tutto (così come per la Misa Tango) scritto con un contrappunto elegante e sobrio, che si confanno senza dubbio all'esecuzione in un luogo sacro.

Il Te Deum é stato eseguito per la prima volta in Italia dal gruppo Ludus Vocalis di Ravenna. Oltre al Coro Ludus Vocalis diretto da Stefano Sintoni parteciperanno all' esecuzione il bandoneonista Massimiliano Pitocco, insegnante di fisarmonica presso il conservatorio Santa Cecilia di Roma nonché concertista di fama internazionale, le pianiste Cristina Bilotti e Beatrice Santini e la soprano Emilia Ferrari.

Al termine del concerto potrete fare una donazione per la giornata nazionale dedicata al sostentamento dei Sacerdoti